L’annuncio ‚Bitcoin non ti mollerà mai‘ dice ai lettori di Apple Daily di HK

24. August 2020 // von admin

Un nuovo annuncio a tutta pagina sul giornale in stile tabloid di HK, Apple Daily, dice ai lettori di abbandonare le banche oggi stesso e di passare a Bitcoin.

Un altro annuncio per la crittovaluta

Un altro annuncio per la crittovaluta è apparso sulla carta stampata, questa volta senza promuovere un’attività o un servizio specifico.

Un annuncio a tutta pagina per Bitcoin (BTC) è apparso oggi sulla prima pagina del quotidiano in stile tabloid Apple Daily di Hong Kong. Anche se il testo sembra educare i lettori su BTC, non c’è alcuna menzione apparente di dove o come acquistare la moneta – solo un singolo riferimento a Genesis Block, una società di crittografia con sede nella regione amministrativa speciale.

„Bitcoin non ti mollerà mai“, l’annuncio in inglese sopra il nome di Satoshi Nakamoto, mentre aggiunge in cantonese: „Banks, non mi stai mollando oggi – ti sto mollando io“.

„Bitcoin è denaro digitale. Non è emesso o controllato da nessun governo o società. Nessuno può impedirvi di effettuare transazioni sulla rete e non può essere chiuso. Il Bitcoin Evolution è disponibile per chiunque, indipendentemente dalla nazionalità, dal sesso o dalle convinzioni personali. Bitcoin è iniziato con il Genesis Block durante la crisi finanziaria del 2009. Ora, il suo tempo sta arrivando“.

Amministratore delegato del giornale in arresto

L’Apple Daily è uno dei più grandi media della stampa di Hong Kong, ma è diventato ancora più popolare da quando il suo CEO è stato arrestato due settimane fa.

Il miliardario e amministratore delegato dell’Apple Daily Jimmy Lai è stato arrestato il 10 agosto per presunte violazioni della controversa legge sulla sicurezza nazionale di Hong Kong. Lo stesso giorno le autorità hanno fatto irruzione negli uffici del giornale. La sua detenzione è stata vista da molti come parte di un giro di vite contro i sostenitori della democrazia nella regione amministrativa speciale.

In risposta, gli hongkonghesi hanno mostrato il loro sostegno a Lai e alla stampa libera, allineandosi presto per l’acquisto dei numeri di Apple Daily, e anche delle azioni di Next Digital – la società madre responsabile del giornale. I loro sforzi hanno fatto salire il prezzo delle azioni della società di oltre l’1,100%.

Lai è stato rilasciato dopo 40 ore di detenzione. Tuttavia, il suo arresto e il sostegno al giornale come una delle testate indipendenti nel bel mezzo delle proteste in corso potrebbero spiegare in parte il motivo per cui qualcuno ha scelto l’Apple Daily per un annuncio importante di Bitcoin.

I messaggi dell’annuncio „nessuno può fermarti“ e il fatto di non essere controllato da nessun governo può benissimo risuonare tra i giovani manifestanti alla ricerca di un’alternativa alla finanza tradizionale.

Kommentare sind geschlossen.